La paura (del buio) fa 168. Ma tranquilli quest’anno ne vedrete delle belle

Sembra una minaccia ma non lo è affatto. Vorrebbe, in realtà, più essere una promessa e, credetemi, siamo noi i primi a sperarlo. 

Vogliamo riuscire. Quest’anno deve essere il “nostro” anno e voi in tutto ciò avrete un ruolo. Fondamentale, direi. Ci dovrete seguire, stimolare, commentare, complimentare e se necessario criticare. Questa la nostra e unica benzina, forza motrice della nostra passione. Null’altro.

Dovrete quindi manifestare tutto il vostro calore e non fare molte domande. Una tra tutte: “dov’è questo posto?”. Non vi risponderemo. Non lo faremo non tanto per mancanza di cortesia o affetto ma (e solo) per il rispetto che abbiamo per i posti che usiamo frequentare. Non vogliamo abbiano a  diventare oggetto di orde di vandali.

In queste ora contiamo e ci contiamo affinché quest’anno appena iniziato sia quello in cui tutti i pezzi del puzzle possano trovare il giusto posto.  Abbiamo molta voglia di fare e, soprattutto, di mostrarVi quello che facciamo. Il buio, è certo, la farà da padrone. E’ nel nostro DNA o almeno nel mio (nomen omen … ofcourse).

Ma non disperate, per dare spazio a tutte le voci del coro, ops … gregge, non è detto che non vedano la luce dei progetti che non presuppongano il buio. Appunto.

Vi aspettiamo, numerosi e feroci.

Mr Black.

Fear of the Dark (part 168) www.3stops.com Copyright © 2020 Andrea Gambula All rights reserved #nightscape #nikon #nikonz6 #abandoned #urbex #abandon #abandonedafterdark #italiaabbandonata #urbexitalia #nightphotography

Commenti

commenti